Equilibrio Neurovegetativo e Stress

Il nervo pneumogastrico (o nervo vago) estende la sua antenna sensoriale sulla membrana timpanica.

E’ Maestro della vita vegetativa e viscerale ed Il suo campo neuronico è immenso. All’interno di questo quadro, l’orecchio può giocare un ruolo particolarmente nefasto. Basta che l’orecchio si chiuda, rilasciando la muscolatura del martello e che la staffa non venga più sollecitata.

I suoni sono allora trasmessi in maniera molto limitata e vengono analizzati male. Solo le frequenze gravi riescono a passare, trascinando il timpano, molto disteso, in un movimento troppo ampio che per reazione va ad eccitare il ramo auricolare del vago, con tutte le reazioni che ciò produce nella sfera neurovegetativa. Il training audiovocale con l’Orecchio Elettronico aiuta la postura d’ascolto dell’orecchio verso gli acuti.

Cosa facciamo

Il metodo prevede un momento valutativo prima del trattamento, tale valutazione è denominata "test d'ascolto". Il bilancio iniziale di ascolto identifica le capacità funzionali dell'orecchio mettendo in evidenza le forze e debolezze. Il test fornisce una comparazione dell'ascolto della persona con un orecchio ideale ben funzionante basata su precisi requisiti, le prove del test d'ascolto forniscono innumerevoli informazioni.